#pacificpalisades, ostacoli morbidi per emozioni forti raccontati in versi da #dariovoltolini

Dario copia 1

..Prendiamo la donna che va nei bar. Esce di casa: quando è sul marciapiede ha un attimo di incertezza, se prendere a destra o a sinistra… non cambia molto, perché o fa un giro in senso orario o lo fa in senso antiorario.. ma in tutti e due i casi passerà dagli stessi bar, solo in ordine inverso..

La donna che va nei bar è uno dei personaggi – e dei racconti – più belli di “Pacific Palisades” (edizioni Einanudi), il libro dello scrittore Dario Voltolini. Non una raccolta di poesie, ma Read More

Annunci

#gliafricanisiamonoi, parola di Guido Barbujani

Guido Barbujani

“..molte delle conoscenze biologiche sulla razza si sono rivelate col tempo semplici pregiudizi, decorati con qualche dato raccolto come si poteva, e interpretato ancora peggio. Chi per secoli ha sproloquiato di inferiorità biologica dei neri o dei poveri o delle donne ha sempre avuto chiaro il suo obiettivo principale: politico, non scientifico..”.

Sono le parole di Guido Barbujani, scrittore e genetista, tratte dal suo libro “Gli Africani siamo noi“, Read More

Un grido solo si innalza dalla metropolitana di Parigi: #liberté! Lo conferma #MaurizioTucci

Ascolta l’audio integrale della quindicesima puntata di Nel becco del gallo, in onda tutte le domeniche dalle 9.00 alle 10.00 su Radio Radiosa Music

CLICCA QUI..!

Liberté.png

Philippe, ma a dire il vero dovremmo chiamarlo Louvre-Rivoli, è un uomo piacente, serio, vive a Parigi, ed è uno degli Chef de station, uno dei capi delle stazioni della Grande metropolitana di Parigi. Ma Philippe non è uno qualunque: lui è il figlio di una delle fondatrici della società che ha creato il Mètro Parisien, assunto per chiamata diretta e incaricato di dirigere stazioni sempre prestigiose, fino a quella di Louvre-Rivoli. E nell’ambiente lo chiamano appunto così: Louvre-Rivoli.

Ma non è il solo. Tutti gli Chef de station vengono chiamati col nome della stazione che dirigono. La gigantesca metropolitana parigina, un mondo sotterraneo immenso.. Read More

Forse non tutti sanno che “Scrivere è un mestiere pericoloso”. Parola di #alicebasso

Ascolta l’audio integrale della tredicesima puntata di Nel becco del gallo, in onda tutte le domeniche dalle 9.00 alle 10.00 su Radio Radiosa Music

CLICCA QUI..!

scrivere-e-un-mestiere-pericoloso

Vani Sarca ha 34 anni, ma ne dimostra poco più di 20, e fa la ghostwriter per una famosa casa editrice. Cioè scrive libri al posto di altre persone.

Ma Vani non deve scrivere e basta: deve farlo come fossero loro a scrivere.. Read More